Multe delle guardie senza abilitazioneEmiliano Galvanetto, numero uno della sezione provinciale di Vicenza della Federazione Italiana della Caccia, ha avanzato una richiesta molto precisa ai Servizi Caccia e Pesca della stessa provincia, alla Regione Veneto e alla Prefettura. Secondo il presidente, infatti, le guardie zoofile che sono in possesso soltanto del decreto del Prefetto non devono operare controlli venatori. Servirebbero dunque dei controlli per capire le autorizzazioni di queste stesse guardie, visto che da anni i controlli sui cacciatori vengono effettuati col solo decreto prefettizio.

Perfino il Ministero dell’Interno ha affermato in modo chiaro quali sono i requisiti necessari: le guardie zoofile delle associazioni animaliste hanno bisogno dell’abilitazione della Regione, altrimenti non possono controllare la caccia. Persino il Consiglio di Stato ha pubblicato una sentenza lo scorso 9 novembre in cui ha stabilito lo stesso principio.

Federcaccia Vicenza pretende maggiori garanzie per l’identificazione delle guardie volontarie e di segnalare chi non ha le autorizzazioni necessarie: questo vuol dire che i verbali non sono validi e devono essere annullati. L’associazione venatoria, infine, si è detta pronta a consigliare agli associati di intraprendere ogni azione legale appropriata.

L’articolo Federcaccia Vicenza chiede di annullare le multe delle guardie senza abilitazione sembra essere il primo su Caccia Passione.

Sorgente CacciaPassione.com

  1. Really trshowtrtuy blog. Please keep updating with great posts like this one. I have booked marked your site and am about to email it to a few friends of mine that I know would enjoy reading..

Commenta